lavorare con la terra per poter produrre, anche in piccole quantità ti aiuta a valorizzare l’ambiente, ti permette di ritrovare le cadenze della natura: la stagione della semina, la stagione del raccolto, sono questi poi i ritmi che dovrebbero essere anche della vita stessa. Diciamo che coltivare e mangiare i prodotti che tu produci può essere anche considerato un antistress naturale.